31 ott 2007

Microsoft Windows Small Business Server 2003 Best Practices Analyzer

Microsoft Windows Small Business Server 2003 Best Practices Analyzer, è in grado di esaminare un server in cui è in esecuzione SBS 2003 e di fornire un lista di informazioni ed errori. Windows SBS Best Practices Analyzer esamina la configurazione del server e raccoglie le informazioni provenienti da numerose fonti, tra cui:
• Active Directory Windows Management Instrumentation (WMI)
• Registry
• Metabase
Dopo aver raccolto le informazioni circa la configurazione del server, Windows SBS Best Practices Analyzer verificherà che le informazioni siano corrette e quindi presenterà agli amministratori un elenco di problemi ordinati per gravità. L'elenco descrive ogni problema e fornisce una raccomandazione oppure una possibile soluzione.
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyId=3874527A-DE19-49BB-800F-352F3B6F2922&displaylang=en

30 ott 2007

Microsoft sharedview Beta 2

Microsoft sharedview è un veloce e facile modo per condividere documenti e desktop con piccoli gruppi di amici o collaboratori; sempre e ovunque.
Una sorta di evoluzione di remote assistance, è possibile scaricare la beta 2 qui:
http://get.live.com/betas/sharedview_betas.

29 ott 2007

Windows Vista, aumentiamone le prestazioni.

Se avete windows vista inserito in un dominio Windows server 2003 (e non) a volte le copie e gli spostamenti dei file, sia locali che remoti, hanno dei tempi infiniti. In realtà non c'è una vera e propria soluzione in merito, ma dei piccoli workaround.
Il primo è quello di disabilitare la Compressione Differenziale Remota (RDC) attraverso il programma OptionalFeatures.exe, il secondo di disabilitare il TCP Autotuning con il comando:
netsh interface tcp set global autotuninglevel=disabled. Ed infine, nel caso in cui le vostre copie di file sulla rete si blocchino continuamente mandandovi in crash Explorer, installate l'hotfix 931770, che Microsoft non rilascia pubblicamente, ma che invita a richiedere al proprio supporto tecnico.

22 ott 2007

Cambiare la directory di default per le virtual machine - Virtual Pc

Cambiare la posizione di salvataggio di default delle macchine virtuali diventa d'obbligo se vogliamo incrementare le prestazioni, oppure semplicemente se ci siamo stufati di selezionare la stessa directory sul disco esterno ad ogni creazione di una nuova vm.
Ecco la procedura:
1. Nelle proprietà di sistema sotto avanzate, fare click sul pulsante Variabili d'ambiente.
2. Sotto variabili di sistema, creare una nuova variabile:
Nome variabile: MYVIRTUALMACHINES
Valore variabile: d:\percorso
Confermiamo con ok. Da ora in poi le nuove vm verranno create nel nostro nuovo percorso

08 ott 2007

Impossibile attivare Windows Defender da Security Center - Windows Vista

Sintomi
Non è possibile attivare Windows Defender da Security Center su un computer che esegue Windows Vista, Security Center non è in grado di rilevare Windows Defender.
Soluzione
1. Eseguire un prompt dei comandi con dritti amministrativi
2. Digitare il seguente comando: winmgmt /salvagerepository.
Se al primo tentativo di esecuzione il comando fallisce, riprovare a lanciare il comando dopo qualche minuto, questo problema persiste solo fino a quando il servizio rimane in pending.
3. Riavviare Windows Vista

03 ott 2007

Connettore Pop3 di sbs 2003 e download minimo di 15 minuti

Di questi tempi tutti hanno molta fretta, e quando diciamo che il nostro server SBS 2003 scarica la posta minimo ogni 15 minuti, ci viene immediatamente richiesto se è possibile abbassare questo tempo.
Come al solito aggiungiamo la solita key reg risolvi tutto:
Posizioniamoci su
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\SmallBusinessServer\Network\POP3Connector
Aggiungiamo:
Value Name: ScheduleAccelerator
type: DWORD
Value data: 3
Con il valore 3 viene eseguito il download ogni 5 minuti. Calcolando 15:3=5, dove 15 è il tempo presente nella GUI della console del connettore e 3 è il rapporto di divisione.

Il DHCP di SBS 2003 si disattiva in presenza di altri DCHP in rete

Il servizio DHCP di SBS va in shutdown quando rileva un altro servizio DHCP in rete, ma in qualche caso potrebbe essere utile manterlo attivo.
Aggiungendo una key reg possiamo ottere facilmente ciò che volgliamo:
HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\Dhcpserver\Parameters
Inseriamo questa nuova dword:
Value Name: DisableRogueDetection
Data type: REG_DWORD
Radix: Binary
Value data: 1