27 set 2008

Rendirizzamento sito Outlook Web Access [Exchange 2007]

Outlook Web Access in Exchange 2007 è accessibile esclusivamente tramite Secure Channel (https://webmail.contoso.com/owa).

Se tentiamo di accedere a questa pagina senza specificare “https” al posto di "http" ci verrà restituito un errore 403.4 : HTTP Error 403.4 - Forbidden: SSL is required to view this resource.Internet Information Services (IIS).



Nei prossimi passaggi vedremo come configurare il Reindirizzamento da HTTP a HTTPS.
In questo modo gli utenti non otterranno più l'errore di cui sopra, ma verranno reindirizzati all'URL corretto di OWA.
Aprire IIS Manager da Administrative Tools e selezionate la directory virtuale di OW, localizzate l'icona Error Pages nel right pane.
Fare clik su Error Pages poi su Add.
Aggiungere un nuovo HTTP error response per lo status code 403.4, selezionare la response action in modo da respondere con un 302 redirect, inserire l'url HTTPS per il sito OWA (https://webmail.contoso.com/owa)



Aggiornamento 12 nov 2008: Questo articolo è applicabile anche ad sbs 2008

21 set 2008

Windows 7 milestone 3 Build 6780: Le prime immagini

Alcune immagini sono disponibili a questa pagina. Ad ogni modo si tratta di immagini non-ufficiali, e per di più proposte da un blog pressochè sconosciuto (thinknet), osservarle con distacco è obbligatorio, visto che sono già state cancellate :-).



http://windows7news.com/2008/09/20/windows-7-m3-screenshots-galore/

18 set 2008

Rilasciato: Network Monitor 3.2

Il team si è dedicato in maniera assidua allo sviluppo di questa versione, l'aggiunta di molte feature richieste dai clienti, e contemporaneamente, il fixing di alcuni bug e la stabilizzazione del prodotto.
E' possibile scaricare network monitor 3.2 dal link seguente:
http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=f4db40af-1e08-4a21-a26b-ec2f4dc4190d&DisplayLang=en.
Tra le novità il process tracking che permette di identificare l'invio di dati in rete da applicazioni indesiserate (canaglia)! La possibiltà si vedere tutti i processi sul computer che generano traffico di rete (nome di processo e PID). Utilizzare il conversation tree per visualizzare i frame associati a ciascun processo e molto altro.
http://blogs.technet.com/netmon/archive/2008/09/17/network-monitor-3-2-has-arrived.aspx

03 set 2008

Migrazione da Windows Small Business Server 2003 a Windows Small Business Server 2008 [Parte6]

Conclusioni
La migrazione si è conclusa senza particolari problemi, considerando che in questa prova sono stati utilizzati un server origine SBS 2003 di produzione localizzato in italiano e come server destinazione una versione beta (RC1) di SBS 2008, i risultati sono davvero incoraggianti.
Di seguito vedremo alcune screenshot che ci illustreranno i passi per aggiungere un pc che esegue windows vista ad un dominio sbs 2008.
Schermata Connect computer (http://connect/)
Attenzione: Se non è installato SP1 per Windows Vista, sarà necessaria l'installazione dell'Update per Windows Vista (KB930955)
Attenzione: La migrazione tra server di lingua differente non è supportata. In caso si decidesse di effettuare comunque la migrazione dovrà concludersi entro 7gg e non 21gg.
cc
sbs2
Notare il gadget fornito con SBS 2008
ga
Remote Workplace
rww
 Outlook Web Access 2007
owa

Migrazione da Windows Small Business Server 2003 a Windows Small Business Server 2008 [Parte1] [Parte2] [Parte3] [Parte4] [Parte5] [Parte6]

Migrazione da Windows Small Business Server 2003 a Windows Small Business Server 2008 [Parte5]

Migrazione di utenti e gruppi

Tutti i gruppi di sicurezza e liste di distribuzione di Windows SBS 2003 sono  state migrate durante la migration di Active Directory Domain Services (AD DS). In ogni caso, gli utenti e i gruppi migrati non vengono visualizzati in  Windows SBS Console. Per gestire questi gruppi, dovremo assegnare manualmente il valore Created all'attributo msSBSCreationState per ogni gruppo.

Assegnare un determionato valore agli attributi dei gruppi migrati

  1. Sul Server Destinazione, fare click su Start, click Administrative Tools, quindi click su Active Directory Security Interface (ADSI) Edit.

    Nota : In alternativa eseguire ADSIEDIT.msc

  2. Sulla toolbar, poi click su Action, quindi click su Connect to, quindi click OK per accettare i parametri di default.

  3. Nel pannello di navigazione, fare click-destro sul gruppo che vogliamo modificare, quindi fare click su Properties.

  4. Nella pagina Properties, fare click sull'attributo msSBSCreationState, quindi fare click  su Edit.

  5. Nella finestra di dialogo Integer Attribute Editor, su Value, digitare Created, quindi fare click su OK. Fare attenzione a scrivere la “C” maiuscola in “Created.”

  6. Sulla pagina Properties del gruppo che stiamo modificando, fare click sull'attributo groupType, quindi fare click su Edit.

  7. Nella finestra di dialogo Integer Attribute Editor, fare:

    1. Per un security group, digitare -2147483640 nella text box Value.
    2. Per una distribution list, digitare 8 nella text box Value.
  8. Fare Click su OK per salvare.

  9. Ripetere gli step precedenti per ogno gruppo che deve essere migrato e gestito da sbs console.

Nota: Se si vuole che un gruppo appaia come una lista di distribuzione, il gruppo deve avere un indirizzo e-mail valido.

adsi

Cambiare i ruoli per gli account utente

Nota: Prima di migrare gli account utente, è possibile creare ruoli personalizzati utilizzando Add a New User Role Wizard.

Migrare gli account utente

  1. In Migration Wizard, su Migration Wizard Home, fare click su Migrate users and groups, quindi click su Next.

  2. Nella pagina Migrate groups, click su Next.

  3. Nella pagina Migrate user accounts, fare click su Run the Change User Role Wizard.

  4. Nella pagina Select new user role , selezionare il tipo di ruolo per l'utente che desideriamo abbia in Windows SBS 2008, e quindi scegliere Repalce user permissionor settings oppure Add user permission or settings.

  5. Fare Click su Next.

  6. Su Select user accounts, scegliere gli account a cui applicare il ruolo, poi fare click su Next.

Nota: Per visualizzare gli account che verranno migrati dal Server Origine,  fare click sula check box Display all the user accounts in the Active Directory .

Ripetere la procedura per ogni account.


Attenzione: Per impostazione predefinita, gli account utente che sono stati migrati dal server  origine non corrispondono alle policy di sicurezza password di Windows SBS 2008, che vengono applicati ai nuovi account utente in Windows SBS 2008. Il Prossimo cambio password dovrà attenersi alle suddette policy.

Importante: Per motivi di sicurezza, viene raccomandato di eliminare gli account STS Worker, SBSBackup, IUSR_SBS, IWAM_SBS  e qualsiasi altro non utilizzato.

Mappare computers e user accounts

Contrariamente a SBS 2003 In Windows SBS 2008, un utente deve essere esplicitamente assegnato ad un computer per poter essere visualizzato in Remote Web Workplace. Ogni account utente migrato da Windows SBS 2003 deve essere associato ad uno o più computer.

  1. Aprire Windows SBS Console.

  2. Nella barra di navigazione, fare click su Users and Groups.

  3. Nella lista degli account, fare click-destro su un user account, quindi fare click su Edit user account properties.

  4. Fare Click sul tab Computers, quindi assegnare uno o più client allo user account. È anche possibile impostare i diritti di accesso locali per ogni computer client.

  5. Ripetere i passi per ogni user account.

Dopo la mappatura degli account utente e dei computer client, è possibile impostare un computer di default per l'accesso remoto. Andare alla scheda Remote Access, quindi, impostare un computer client predefinito per ogni utente che ha bisogno di accedere alla rete da remoto.

com


Demote e rimozione del Server Origine dalla rete

Dopo aver terminato l'installazione di Windows SBS 2008 e completato i task della Migrazione guidata, è necessario disinstallare Exchange Server dal Server Origine, abbassare di livello il Server Origine, e quindi rimuovere il Server  Origine dalla rete.

Disinstallare Exchange Server 2003

E' necessario rimuovere Exchange Server 2003 dal Server Origine prima di abbassarne il livello. Verranno rimossi tutti i riferimenti in AD DS per Exchange Server sul Server Origine. Vedere  “To remove the last Exchange 2003 or Exchange 2000 server from an Exchange 2007 organization” of the Knowledge Base article "How to Remove the Last Legacy Exchange Server from an Organization" (http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=99646).

Attenzione: Non utilizzare Add or Remove Programs nel Control Panel. Per rimuovere Exchange Server 2003 dal Server Origine, fare click su Windows Small Business Server  2003 in Add or Remove Programs, e quindi click su Remove.

Abbassare il Server Origine

È necessario abbassare il Server Origine dal ruolo di Controller di dominio Active Directory (AD DS) al ruolo di server membro del dominio.

  1. Sul Server Origine, fare click su Start, poi click su Esegui, digitare dcpromo, quindi fare click su OK.

  2. Fare Click su Avanti.

    Importante: Non selezionare This server is the last domain controller in the domain ( Questo server è l'ultimo controller di dominio nel dominio)

  3. Un avviso ci informa che Active Directory Domain Services (AD DS) sarà rimossa e che il computer server diventerà un membro del dominio. Fare Click su Avanti.

  4. Fare Click  su Fine. Il Source Orgine si riavvia.


Rimuovere Server Orginie da AD DS

  1. Sul Server Destinazione, fare click su Start, poi click su Administrative Tools, e quindi click su Active Directory Users and Computers.

  2. Nella finestra User Account Control, fare click su Continue.

  3. Nel pannello di navigazione di Active Directory Users and Computers, espandere il nome di dominio, espandere MyBusiness, espandere Computers, quindi espandere SBSComputers.

  4. Click-Destro sul Nome del Server Origine, poi click su Delete, quindi click su Yes.

 

Migrazione da Windows Small Business Server 2003 a Windows Small Business Server 2008 [Parte1] [Parte2] [Parte3] [Parte4] [Parte5] [Parte6]

Migrazione da Windows Small Business Server 2003 a Windows Small Business Server 2008 [Parte4]

Rimuovere gli oggetti Group Policy lecacy, ed i settaggi di logon.

Windows SBS 2003 usa i logon scripts per installare il software, per personalizzare i desktops, e per altre attività. In Windows SBS 2008,  i logon scripts di Windows SBS 2003 sono stati rimpiazzati da una combinazione di logon scripts e Group Policy objects.

Rimuovere the Windows SBS 2003 logon scripts

Dopo aver eliminato il vecchio script di accesso, verificare che tutti i profili utenti siano aggiornati a non utilizzare nessuno script di accesso.

Verificare i profili utente

  • Sul Server Origine, fare click su Start, poi click su Strumenti di amministrazione, quindi fare click su Active Directory Users and Computers (Utenti e computer di active directory).
  • Espandere <DomainName>, espandere My Business, esandere Users, quindi espandere SBSUsers.
  • Tasto Ctrl-click per selezionare tutti gli account, click-destro, quindi click su Propietà.
  • Sul Tab Profilo, verificare che il check box su logon script sia vuoto.

Sharepoint: migrazione del sito web interno (companyweb)

Questo è un task opzionale.

  • In Migration Wizard, su Migration Wizard Home, fare click su Migrate SharePoint Web site, quindi fare click su Next.
  • Se non si desidera migrare il sito Web interno, fare click su Skip Task, quindi click su Next.

Passi da eseguire sul Server Origine

Una volta terminata la procedura seguente, i link dalla versione precedente del sito web interno (CompanyWeb) per Outlook Web Access (OWA) e Helpdesk non verranno resolti correttamente. Questo è un comportamento by design.

Configurare il sito Web interno (CompanyWeb) per abilitarne l'accesso da Windows Small Business Server 2008

  • In Migration Wizard, sulla pagina Migration Wizard Home, fare click su Migrate SharePoint Web site, quindi click su Next.

  • Effettuare il Log on sul Server Origine con un account administratore, quindi aprire Internet Explorer.

  • Digitare https://companyweb , e verificare di accedere al sito crittografato di Windows SharePoint Services.

  • Sulla Home page, fare click su Impostazione sito (Site Settings).

  • Dalla pagina Impostazione sito, nella sezione Amministrazione (Administration), fare click su Gestisci Utenti (Manage users), quindi fare click su Aggiungi Utenti (Add Users).

  • Nella pagina Aggiungi Utenti, eseguire i passi seguenti:

    1. Nella text box Utenti: in Passaggio 1: (Step 1:), digitare Windows SBS SharePoint_OwnersGroup.
    2. In Passaggio 2: (Step 2:) in Gruppi del sito: (Site Groups), selezionare Amministratore (Administrator), quindi fare click su Avanti.
    3. Fare Click su Fine per accettare le impostazioni di default.
  • Su Gestisci Utenti (Manage Users), fare click su Aggiungi utenti (Add User).

  • Seguendo lo step precedente, dovremo aggiungere le seguenti credenziali:

    1. Windows SBS SharePoint_MembersGroup nel gruppo Collaboratore (Contributor)
    2. Windows SBS SharePoint_VisitorsGroup nel gruppo Lettore (Reader)

Avvisare gli utenti che il sito Web interno sta per essere migrato a Windows SBS 2008 e che il  Server Origine andrà offline durante questa operazione.

sp1 


Eseguire Prescan tool sul Server Origine

Dal Server Destinazione, copiare l'utility Windows SharePoint Services 3.0 prescan.exe dalla cartella %Program Files%\Common Files\Microsoft Shared\Web Server Extensions\12\Bin su un supporto removibile.

  1. Copiare il file nel Server Origine

  2. Sul Server Origine, in un prompt dei comandi eseguire:

  3. prescan.exe /V http://companyweb at the command prompt, and then press ENTER.

http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=e8a00b1f-6f45-42cd-8e56-e62c20feb2f1&displaylang=en#filelist

 pre1 
Stop di CompanyWeb sul Server Origine

  1. Sul Server Origine, fare click su Start, quindi fare click su Gestione Sever (Server Management).

  2. Fare click su Gestione Avanzata (Advanced Management), fare click su Internet Information Services, poi click su <ServerName> (local), quindi fare click Siti Web (Web Sites).

  3. Click-Destro su Companyweb, quindi fare clicksu Stop.

 
Collegamento a Windows SharePoint Services

  1. Sul Source Origine, fare click su Start, poi click su Tutti i programmi (All Programs), poi click su Microsoft SQL Server 2005, quindi fare click  su SQL Server Management Studio Express.

  2. Nella lista Server name, click <ServerName>\SHAREPOINT, quindi click su Connetti.

 
Back up del database per il sito Web interno (CompanyWeb)

  1. In SQL Server Management Studio Express SP2 (MSSMSE),  espandere Database.

  2. Click-Destro sul "content database" STS_<SourceServerName>_1 quindi backup

    Nella finestra di dialogo Back Up Database:

  1. Lasciare i defaults in Origine e set di Backup.
  2. Nella sezione Destinazione, assicurarsi di eseguire il Backup su Disco, quindi aggiungere il <full path location>.bak esempio: c:\backup\CompanyWeb.bak).
  3. Fare Click su OK per creare il set di backup.

Attenzione: Se si riceve il seguente erore: "Property BackupDirectory is not available for Settings 'Microsoft.SqlServer.Management.Smo.Settings'. This property may not exist for this object, or may not be retrievable due to insufficient access rights. (Microsoft.SqlServer.Express.Smo)," si deve aggiungere la seguente regkey nel Registry tramite Regedit:

  • Registry key: HKLM\Software\Microsoft\Microsoft SQL Server\SharePoint\MSSQLServer
  • Name: BackupDirectory
  • Type: Reg_SZ
  • Value: C:

 
Scollegare (Detach) del database

  1. In Microsoft SQL Server Management Studio Express SP2 (MSSMSE),  espandere Database.

  2. Click-Destro sul content database per sito web interno, fare click su Attività (Tasks), quindi fare click su Scollega (Detach).

  3. In Database da scollegare (Detach Database):

    1. Selezionare il check box nella colonna Interrompi Connessione (Drop Connections).
    2. Lasciare NON spuntato il check box nella colonna Aggiorna Satisctiche (Update Statistics).
    3. Fare Click OK.
  4. Nel pannello di navigazione, nella cartella Database, verificare che il database STS_<Windows SBS 2003 ServerName>_1 database non sia più visualizzato.

  5. Chiudere MSSMSE.

  6. Copiare i file del database sul Server Destinazione.

    1. Per default, i files sono nella cartella C:\Programmi\Microsoft SQL Server\MSSQL$SharePoint\Data nel Server Origine.
    2. Per default, i files hanno la seguente denominazione:
      STS_<ServerName>_1.mdf
      STS__<ServerName>_1_Log.ldf
Passi da eseguire sul Server Destinazione

Verificare che la versione del sito Web interno che è in esecuzione  sul Server Destinazione sia Windows SharePoint Server 3.0. In Internet Explorer, digitare https://sites:987.

Configurare la forward lookup zone per il sito Web interno sul Server Destinazione

  1. Aprire DNS Management Console in Windows SBS 2008. Fare click su Start, fare click su Administrative Tools, quindi click su DNS, oppure digitare nella casella ricerca dnsmgmt.msc.

  2. Espandere server name, espandere Forward Lookup Zones, quindi espandere il dominio interno (ex: server.local).

  3. Click-Destro sul record Companyweb (CNAME),quindi fare click su Properties.

  4. Rimpiazzare l'FQDN con il nuovo host  (ex: NewServer.contoso.local).


Collegare il content database

  1. Click Start, click All Programs, click Microsoft SQL Server 2005, click su SQL Server Management Studio Express, quindi click su Run as Administrator.

  2. Per collegare il content database al Server Destinazione Server, fare i passi seguenti:

    1. Nella text box Server name, digitare \\.\pipe\mssql$microsoft##ssee\sql\query.
    2. Fare Click su Connect.
    3. Click-Destro su Databases, quindi clik su Attach.
    4. Nella finestra di dialogo Attach Databases, in Databases to attach, dare click su Add
    5. Nella finestra di dialogo Locate Database Files, navigare fino a STS_<SourceServerName>_1.mdf che abbiamo copiato dal Server Origine, quindi click OK.
    6. Verificare che il DB STS_<SourceServerName>_1 sia listato nei  Databases nel pannello di navigazione. Chiudere MSSMSE

sp2 
Creare un nuovo Web site per il nuovo sito web interno.

  1. Click su Start, click Administrative Tools, quindi click su Internet Information Services (IIS) Manager.

  2. Nel pannello navigazione, espandere  <DestinationServerName>, click-destro su Sites, quindi click Add Web Site.

  3. Nella finestra di dialogo Add Web Site fare eseguire:

    1. In Site name, digitare OldCompanyWeb.
    2. In Application pool, accettare il default OldCompanyWeb.
    3. In Physical path, navigare fino a C:\inetpub, click  su Make New Folder, quindi digitare OldCompanyWeb.
    4. Nella sezione Binding, in Host name, digitare OldCompanyWeb.
    5. Click OK.
    6. Close IIS Manager.


Creare un alias (CNAME) per OldCompanyWeb

  1. Click su Start, click Administrative Tools, quindi click su DNS.

  2. Espandere Forward Lookup Zones.

  3. Click-Destro su <DomainName>.local, quindi click su New Alias (CNAME).

  4. Nella finestra di dialogo New resource Record, eseguire:

    1. In Alias name (uses parent domain if left bank), digitare OldCompanyWeb.
    2. In Fully qualified domain name (FQDN) for target host, digitare <ServerName>.<DomainName>.local (ex: NewServer.contoso.local).
    3. Click OK.


Creare un nuovo Windows SharePoint Services Web application chiamato OldCompanyWeb

  1. Fare Click su Start, click Administrative Tools, quindi click su SharePoint 3.0 Central Administration.

  2. Nella Home page, fare click sul tab Application Management.

  3. Nella pagina Application Management, in Windows SharePoint Services Web Application Management section, click su Create or extend Web application.

  4. Sulla pagina Create or Extend Web Application, fare click su Create a new Web application.

  5. Sulla pagina Create New Web Application, nella sezione IIS Web Site, eseguire:

    1. Click su Use an existing IIS Web site.
    2. Click su OldCompanyWeb dalla list box.
    3. Accettare i valori di default rimanenti.
  • nella sezione Security Configuration, settare come segue:
  1. In Authentication provider, fare click su NTLM.

  2. In Allow Anonymous, click su No.

  3. In Use Secure Sockets Layer (SSL), click No.

  • nella sezione Application Pool
  1. Click su Use existing application pool.
  2. Selezionare OldCompanyWeb
  3. On the Create New Web Application page, in the Reset Internet Information Services section, accept the default settings
  • Nella sezione Database Name and Authentication
  1. In Database Server, accetare i parametri di default <SourceServerName>\Microsoft##SSEE.
  2. In Database Name, digitare STS_<SourceServerName>_1.
  3. In Database authentication, fare click su Windows authentication.
  • Nella sezione Search Server :
  1. In Windows SharePoint Services search server, fare click sul Server Destinazione.

Dopo questa operazione Resettare IIS e chiudere Central Administration.

Settare o confermare la Site Collection Administrator per il sito OldCompanyWeb

  1. Fare Click su Start, click su Administrative Tools, quindi click su SharePoint 3.0 Central Administration.

  2. Sulla Home page, fare click sul tab Application Management.

  3. Nella pagina Application Management, nella sezione SharePoint Site Management, fare click su Site Collection Administrators.

  4. Nella pagina Site Collection Administrators, nella sezione Site Collection, se http://OldCompanyWeb non viene visualizzato in Site Collection fare le seguenti azioni:

    1. Fare Click su Site Collection (sulla freccia), and fare click su Change Site Collection.
    2. Nella pagina Select Site Collection, fare click su Web Application, quindi click su Change Web Application.
    3. Nella pagina Select Web Application, nella colonna Name, fare click su OldCompanyWeb, poi click OK.
  5. in Site Collection Administrators, confermare che il Primary site collection administrator contenga un account valido per il dominio di Windows SBS 2008.


    Attenzione: L'account integrado (built-in) di Administrator non è valido per un dominio Windows SBS 2008.


Resettare IIS

  1. Click su Start, click-destro su Command Prompt, quindi click su Run as administrator.

  2. Al prompt dei comandi, digitare iisreset.

Ora abbiamo un nuovo sito di Windows SharePoint Services 3,0 sito Web che è chiamato OldCompanyWeb e che contiene la struttura di documenti del vostro vecchio Windows SBS 2003 CompanyWeb. Questo è un buon momento di esaminare il contenuto del vostro sito Windows SBS 2003 CompanyWeb per riorganizzarlo. È possibile aprire il nuovo Windows SBS 2008 e il sito Web di Windows SBS 2003 OldCompanyWeb.

 

Migrazione da Windows Small Business Server 2003 a Windows Small Business Server 2008 [Parte1] [Parte2] [Parte3] [Parte4] [Parte5] [Parte6]

 



02 set 2008

Google lancia: Google Crome

Ecco arrivare il nuovo browser di Google! Già disponibile online da scaricare e installare sul proprio computer.
Visto le promesse di google.. il consiglio è di provarlo!http://www.google.com/chrome/index.html?hl=it&brand=CHMG&utm_source=it-hpp&utm_medium=hpp&utm_campaign=it